Verdure autunnali

Le verdure autunnali

L’autunno🍂

 

I suoi colori meravigliosi e le innumerevoli verdure gustose che ci regala: la zucca, i porri e la verza, importanti alleati della nostra alimentazione. 🥬

Per questo vorremmo condividere con voi i loro benefici, traendo spunto da un’accurata analisi a cura di AIAB Calabria, l’Associazione Italiana Agricoltura Biologica.

 

Grazie per continuare a seguirci

Maria Carla Ossola

Presidente Small mai più obesi

 

 

ZUCCA

Si tratta di una verdura ricca di vitamine e di minerali oltre che di un alimento assolutamente dietetico: contiene infatti solo 18 kcal per 100 gr di parte edibile. È dunque un ottimo alleato per le diete ipocaloriche. È un cibo povero di calorie, ma al tempo stesso è ricchissimo di altri importanti elementi, quali i sali minerali e soprattutto le vitamine, in particolare della vitamina A retinolo eq, il cui quantitativo è pari a 599 µg; e della vitamina C, presente in 9 mg per 100 gr.

Il tipico colore giallo-arancio delle zucche ci suggerisce che siamo davanti a un alimento ricco di carotenoidi, in particolare betacarotene ,cioè di elementi liposolubili con differenti gradi di assimilazione e accumulo nel nostro organismo. Il betacarotene assunto dal nostro organismo viene trasformato in vitamina A. Questo apporta numerosi benefici al nostro sistema immunitario, tra cui regolazione del funzionamento oculare della retina e la capacità di preservare la pelle dall’invecchiamento.

Un’altra proprietà della zucca, legata ai suoi nutrienti, è quella di essere povera di zucchero (solo 2,5 gr). Si tratta quindi di un alimento ideale per chi soffre di diabete o ha problemi di glicemia elevata. Il suo elevato contenuto di acqua, inoltre (ben 94,6 gr su 100 gr di parte edibile), insieme al buon contenuto di sali minerali, aiuta e stimola la diuresi contrastando la ritenzione idrica. Questo permette all’organismo di sgonfiarsi e ci fa sentire più leggeri.

 

PORRI

Sono ottimi per la salute dello stomaco, perché abbondano di fibre e quindi aiutano il processo digestivo, e inoltre favoriscono la depurazione dell’intestino. Ottimo antiossidante naturale, grazie alla presenza di flavonoidi, minerali e vitamine ha notevoli benefici per la salute umana, soprattutto se consumato a crudo.

Lassativo, antibatterico e idratante naturale, il porro è un ottimo alleato del sistema cardiovascolare e circolatorio, in quanto contribuisce a distruggere il colesterolo cattivo che ostruisce vene e arterie. Simile per proprietà e benefici alla cipolla, è più ricco di calcio, ferro, fibre, proteine e vitamine, in particolare la vitamina C. Contengono anche vitamine A, K, E.

 

VERZA

La verza è una delle verdure in assoluto migliori di questa stagione, soprattutto per via delle sue proprietà. Il cavolo verza facilita infatti la digestione e la regolazione dell’intestino, in quanto ricco di fibre, e inoltre rinforza il sistema immunitario, per via del fatto che abbonda di vitamine.

La verza è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Crucifere, il che la rende molto simile, soprattutto nel sapore, al cavolo cappuccio. Molto ricca in vitamina A, vitamina C e K, la verza è ricca di proprietà nutrizionali.

Il cavolo verza è un ortaggio davvero poco calorico e molto saziante: una porzione da 100 g apporta solo 27 kcal. La maggior parte dell’energia è data dai carboidrati, che costituiscono il 6% del peso, mentre le proteine ne formano solo il 2% e la quantità di grassi è quasi assente.

La verza contiene vitamina A, vitamina C, e vitamina K. In più, è ricca di sali minerali come il potassio, il ferro, il fosforo, il calcio e lo zolfo (al quale si deve il suo caratteristico odore durante la cottura), elementi indispensabili per la costituzione di cellule e tessuti e per l’idratazione cutanea.

In numerosi studi, si conferma la capacità della verza di essere un ortaggio diuretico, grazie al buon apporto di potassio e al minimo contenuto di sodio; antiossidante, grazie alle elevate quantità di vitamina E e C; stimolante dell’attività intestinale, grazie all’apporto di fibre; protettivo per la mucosa dello stomaco, grazie alla buona concentrazione di S-metilmetionina e glucosinolati, isotiocianiane antiinfiammatorie, polifenoli antiossidanti e glutamine.

Inoltre, molte sono le ricerche che hanno dimostrato che il cavolo verza e gli altri ortaggi della famiglia delle crucifere sarebbero capaci di esercitare un’azione protettiva nei confronti dei tumori.

 

 

Fonte: AIAB Calabria

Add a Comment

You must be logged in to post a comment